mercoledì, novembre 27, 2013

CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DEI SERVIZI PUBBLICI


Il Partito Comunista dei Lavoratori sostiene ed aderisce allo sciopero proclamato dalle RSU ATAF per giovedi 5 dicembre contro lo spacchettamento dell'azienda e contro la disdetta degli accordi. 


Uno sciopero ancora più importante dopo la grande lotta dei lavoratori dell'AMT di Genova contro la privatizzazione del trasporto pubblico, una lotta dura condotta con uno sciopero ad oltranza durato cinque giorni. Il sindaco di Firenze Matteo Renzi come sempre si è distinto per le sue posizioni reazionarie e ultraliberiste cercando di far passare il modello Firenze come un esempio di privatizzazione senza opposizione ne dei lavoratori ne della città. 
Ricordiamo a Renzi che i lavoratori ATAF hanno fatto 11 scioperi contro la privatizzazione, manifestazioni cittadine, raccolte migliaia di firme, ecc. 


Giovedi saremo al fianco dei lavoratori ATAF ed invitiamo tutti i lavoratori, i precari, i disoccupati, gli studenti, a manifestare solidarietà ed a scendere in piazza. Solo una generalizzazione della lotta può portare a dei risultati, solo bloccando la città si può vincere. 


CONTRO LE PRIVATIZZAZIONI DEI SERVIZI PUBBLICI 
ATAF PUBBLICA SOTTO IL CONTROLLO DEI LAVORATORI 


PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI 

Pubblicato da PCL PISTOIA a 09:43

Nessun commento:

Posta un commento