mercoledì, ottobre 16, 2013

IL PCL ADERISCE ALLO SCIOPERO DEL 18 OTTOBRE


Il PCL appoggia lo sciopero e le manifestazioni indette dalle organizzazioni sindacali di base per il 18 Ottobre e sostenute dalla “Rete 28 Aprile- opposizione CGIL”. 

Al di là di limiti di impostazione sul terreno della ricerca del più ampio fronte di classe, lo sciopero e le manifestazioni del 18 Ottobre rappresentano un momento positivo di opposizione alle classi dominanti, al governo Letta-Alfano, e alle politiche di concertazione con Confindustria e col governo portate avanti dalla burocrazia dirigente della CGIL: politiche che disarmano i lavoratori di fronte alla crisi, a tutto vantaggio dei loro avversari di classe, e ampliano gli spazi d'inserimento di forze populiste reazionarie ( M5S) tra le loro fila. 

Per questo il PCL invita tutti i lavoratori e le lavoratrici, a partire dai propri iscritti e militanti, al di là della loro collocazione sindacale, ad aderire allo sciopero e alle manifestazioni del 18 Ottobre. Dove porteremo la nostra proposta generale di una svolta unitaria, radicale e di massa del movimento operaio, sul terreno del programma rivendicativo e delle forme di azione. Dentro la prospettiva di lotta per un governo dei lavoratori, quale unica vera alternativa.

Nessun commento:

Posta un commento