mercoledì, ottobre 03, 2012

VENDOLA ACCETTA UN MONTISMO SENZA MONTI?


La decisione di Nichi Vendola di prender parte alle primarie del centrosinistra smentisce il senso stesso della sua
 opposizione a Monti. L'accettazione del centrosinistra implica infatti l'accettazione degli “impegni finanziari 
europei” e della disciplina vincolante della maggioranza parlamentare della coalizione: in altri termini la continuità
 delle politiche di rigore antipopolare impostate dall'attuale governo. La verità è che Vendola è disponibile a
coprire a sinistra quel “montismo” senza Monti voluto da Bersani. E' la riproposizione annunciata e aggravata 
del disastro bertinottiano. Le ambizioni ministeriali generano mostri.

Nessun commento:

Posta un commento