venerdì, ottobre 19, 2012

BERSANI,RENZI,E L'”ASCOLTO” DI VENDOLA.

Mentre Bersani e Renzi si rinfacciano i rispettivi rapporti coi banchieri, con una clamorosa confessione incrociata della propria subordinazione al capitale, Nichi Vendola si ripromette di.. “starli ad ascoltare”. Mimando un “dissenso” ( muto) ma confermando l'alleanza. E' stupefacente. I finanziamenti del grande capitale al PD e alle sue diverse cordate, non sono un fatto di costume, ma l'anatomia della natura sociale di quel partito: dei suoi rapporti strutturali con le classi dominanti, del suo sostegno parlamentare alla rapina sociale del governo Monti, della sua fedeltà programmatica ai “vincoli” dell'Unione Europea. Un Nichi Vendola alleato del PD è perciò stesso alleato dei capitalisti che lo finanziano. E dunque subalterno a quei programmi padronali che sono la ragione politica dell'investimento finanziario nel PD. Sarebbe questa la nuova “narrazione”? Un futuro ministero di SEL nell'ennesimo governo dei banchieri? Caro Nichi,le chiacchiere sull'”alternativa” stanno a zero. Conta solo la realtà(triste)di una scelta di subordinazione.

Nessun commento:

Posta un commento