martedì, giugno 12, 2012

PER CACCIARE FORNERO NON BASTANO LE PAROLE, SERVE LO SCIOPERO GENERALE

La truffa del governo sugli esodati è tanto grossolana quanto odiosa. Tuttavia ciò che impressiona non è la nota spregiudicatezza del ministro Fornero, ma il balbettio impotente di sindacati che si limitano a “criticarla”, senza neppure chiederne le dimissioni. La verità è che il governo Monti e i suoi ministri si reggono ormai non sulla propria forza- che sta declinando- ma sulla complicità determinante del PD e delle burocrazie sindacali che coprono il PD. E' necessario e urgente che tutte le sinistre sindacali e politiche rompano col PD e costruiscano uno sciopero generale vero che blocchi la controriforma del lavoro e imponga le dimissioni del governo: un governo confindustriale di ministri cinici e bugiardi.

Nessun commento:

Posta un commento