giovedì, marzo 15, 2012

ALLARME ROSSO. NESSUN NEGOZIATO SEGRETO ALLE SPALLE DEL LAVORO

L'incontro segretato fra il ministro Fornero e CGIL CISL UIL non promette nulla di buono. Quali sarebbero le “cose positive” che starebbero “maturando” come afferma Camusso? Fornero ha ribadito che proporrà “sacrifici” per i lavoratori, Bonanni ha garantito che l'articolo 18 “sarà ristrutturato”, Confindustria trasuda “ottimismo”. Che stia prendendo corpo uno scambio tra qualche soldo in più sugli ammortizzatori e la liberalizzazione dei licenziamenti? Chiediamo a tutte le sinistre italiane- politiche, sindacali, associative, di movimento- di sbarrare immediatamente la via a qualsiasi capitolazione della CGIL al governo Monti e al PD. E, nel caso, di assumersi sino in fondo le proprie responsabilità sul terreno della mobilitazione contro il governo.

Nessun commento:

Posta un commento