giovedì, gennaio 19, 2012

SOLIDARIETA’ PER I COMPAGNI DI VIA DEI CONCIATORI


Oggi, per l’ennesima volta, Firenze è stata investita da una violenta onda di repressione scatenata dall’ormai famoso imprenditore-sindaco Matteo Renzi.
In questa occasione è stata sgomberata la storica occupazione di Via dei Conciatori, ormai unico spazio culturale e sociale del centro fiorentino per fare largo a speculazioni in favore del turismo dalle tasche rigonfie. 
Il Partito Comunista dei Lavoratori esprime solidarietà nei confronti dei Compagni colpiti da questo grave attacco.

Contro lo stato dei padroni 10, 100, 1000 Occupazioni.

Nessun commento:

Posta un commento