lunedì, ottobre 03, 2011

GRANDE ASSEMBLEA A ROMA CONTRO IL PAGAMENTO DEL DEBITO PUBBLICO

Al Teatro Jovinelli a Roma una grande assemblea nazionale di oltre mille attivisti sindacali, politici, di movimento ha oggi lanciato un movimento di lotta contro il pagamento del debito alle banche e per la loro nazionalizzazione. Sono le rivendicazioni che il PCL avanzò controcorrente tre anni fa e che oggi finalmente raccolgono attorno a sé un fronte unico ampio. Il PCL- tra i soggetti promotori dell'assemblea odierna- si batterà per sviluppare il fronte di lotta sul debito e per ricondurlo a un programma di rivoluzione, per un governo anticapitalista dei lavoratori. Ciò che oggi nasce non è e non può essere un nuovo soggetto politico o un futuro blocco elettorale, ma qualcosa di più importante: lo sviluppo di una campagna di massa, tra i lavoratori, contro il programma bipartisan di centrosinistra e centrodestra.

Nessun commento:

Posta un commento