venerdì, ottobre 01, 2010

PIENO APPOGGIO E SOLIDARIETA’ AI LAVORATORI FIOM CHE HANNO CONTESTATO LA CISL A LIVORNO

Le sezioni provinciali di Livorno e Pisa  del Partito Comunista dei Lavoratori esprime piena solidarietà ai lavoratori metalmeccanici della FIOM  e alla loro contestazione radicale in città contro la Cisl.
Non si è trattato di un’azione minoritaria di soggetti esterni al mondo del lavoro, ma di una giusta azione di massa operaia contro un sindacato ormai confindustriale che nega il diritto democratico dei lavoratori di decidere sul proprio contratto e appoggia la distruzione delle loro conquiste.
Questa  rivolta contro l’oppressione e contro ogni imposizione antidemocratica e violenta e' non solo legittima ma ha segnato la storia del movimento operaio.
In anni lontani ( 1962), la rivolta operaia di Piazza Statuto a Torino contro la Uil- responsabile di un accordo separato con la Fiat- aprì la via della svolta radicale dell’autunno caldo. In questo senso gli operai della Same hanno dato un’indicazione esemplare di ribellione ai lavoratori di tutta Italia.

Nessun commento:

Posta un commento