giovedì, settembre 30, 2010

FIAMME CONTRO IL PCL VERSILIA

Nella scorsa notte è stato messo in atto il tentativo di dare alle fiamme la sede provinciale del Partito Comunista dei Lavoratori  di Lucca/Versilia a Pietrasanta.
Le fiamme appiccate all’ ingresso si sono limitate fortunatamente solo  al portone.

Il PCL  è da tempo impegnato nella costruzione di comitati antifascisti e antirazzisti in tutta la Toscana.  Abbiamo denunciato con la contro informazione  le bande di neofascisti
che nella completa indifferenza delle forze politiche delle amministrazioni di centro sinistra e nella complicità di quelle di destra, in questi anni  hanno fatto dell’ aggressione fisica e della provocazione la loro azione politica.
In questi giorni si  terrà  a Pistoia la fase conclusiva del processo contro gli antifascisti toscani accusati da un inchiesta farsa.  Nell’ attesa i  fascisti non stanno perdendo tempo alla ricerca costante
della provocazione.  Non ci faremo intimidire e saremo presenti in ogni  mobilitazione
in provincia e nella Toscana i difesa dei valori della resistenza ormai dimenticati dalle
forze politiche del centrosinistra e contro la realizzazione dei Centri di Identificazione ed Espulsione
voluti anche dalla giunta regionale Toscana del Sig. Rossi.
Ora e sempre resistenza

Partito Comunista dei Lavoratori
Sezione della Versilia

Partito Comunista dei Lavoratori
Coordinamento della Toscana

Nessun commento:

Posta un commento