mercoledì, agosto 25, 2010

LOTTA DI CLASSE A GAZA

La notizia è questa: un comitato di famiglie allo stremo ha occupato degli appartamenti destinati a famiglie della nascente borghesia legata a burocrati di Hamas. Malgrado l' isolamento e la guerra c' è chi riesce a fare tanti soldi sulla pelle dei più disperati di Gaza. E' singolare che a Gaza dei palestinesi lottino per la casa contro Hamas e come altri in Cisgiordania si battano per la stessa ragione  contro i coloni israeliani.

Oltre 40 famiglie palestinesi della Striscia di Gaza che avevano perso le loro abitazioni durante l'operazione israeliana Piombo Fusoall'inizio del 2009, e che da allora vivono relegate in tende, hanno occupato in queste ore un edificio residenziale di proprietà pubblica non ancora ultimato, sfidando le autorità di Hamas. I senza tetto si sono impadroniti di alcuni appartamenti di edilizia popolare in avanzato stato di costruzione a Jabalia, a nordest di Gaza City.
Gli striscioni che hanno esposto dalle finestre recitavano scritte come: "I nostri figli patiscono il caldo e il freddo, voi dove siete?"
La protesta, più che rara in un regime come quello di Hamas, sembra continuare: i promotori hanno fatto sapere essere intenzionati ad andare avanti, fino a che non otterranno risposte convincenti.


http://it.peacereporter.net/articolo/23703/Gaza%2C+senzatetto+di+Piombo+Fuso+occupano+case+pubbliche+in+costruzione

Nessun commento:

Posta un commento