giovedì, agosto 05, 2010

IL PCL A FIANCO DELLA VOLTERRA ANTIFASCISTA

Il PCL è sceso in piazza oggi con tutte le forze antifasciste di Volterra per il presidio contro la presenza di Adriano Tilgher  in città.
Tilgher avrebbe dovuto tenere un discorso pubblico in un palazzo della Provincia, per la sua nomina a responsabile de La Destra di Storace in Toscana.
Come di consueto, a seguito della straordinaria mobilitazione che si è sollevata in tutta la città fino a Pomarance, Tilgher si è dileguato, rinunciando al suo discorso per non meglio precisati "impegni".

Tilgher, consigliere del FUAN nel 1966, fondatore nel 1970 di Avanguardia Nazionale, fu arrestato nel '76 per ricostituzione del Partito Fascista.
Le forze antifasciste di Volterra sono comunque scese in piazza per dimostrare che in città e nella Toscana tutta non c'è posto per fascisti vecchi e nuovi.
Per dimostrare che resisteremo ad ogni tentativo che questi figuri tenteranno per intrufolarsi in Toscana, sia politicamente che socialmente.
Per dimostrare che ci opporremo ad ogni forma di revisionismo storico sulla resistenza e ad ogni tentativo di riciclaggio che i fascisti tentano di fare per riproporsi sulla scena politica.

Nessun commento:

Posta un commento